Categorie
Bergamo

Feste in maschera, spettacoli paurosi e laboratori da brividi: Halloween in Bergamasca

Provincia di Bergamo. Feste in maschera, spettacoli paurosi e laboratori per bambini: sono parecchie le iniziative organizzate nella provincia bergamasca per festeggiare Halloween. In programma ci sono appuntamenti pensati per grandi e piccoli, giovani e famiglie.
Molti ristoranti propongono menù a tema, magari con piatti a base di zucca, mentre nei locali e nelle discoteche si può partecipare a parties speciali.

Bergamonews vi propone una panoramica delle kermesse sul territorio orobico. Ricordiamo che, come sempre, potete trovate tutti gli appuntamenti consultando la sezione degli eventi, puntualmente aggiornata. Inviateci e inserite le manifestazioni promosse in tutta la Bergamasca per diffonderne l’informazione.

Nell’ambito della rassegna “Il Teatro delle Meraviglie”, nel fine-settimana Pandemonium Teatro presenta due proposte dedicate ai più piccoli (e non solo) al Teatro di Loreto di Bergamo e al Teatro degli Storti di Alzano Lombardo.
Tema della settimana, ovviamente, Halloween. E allora, via libera a storie di paura, mostri, personaggi spaventosi, racconti da brivido e suspense, accompagnati come sempre da sane e grasse risate per tutta la famiglia.

Ecco nel dettaglio, il programma:

Teatro di Loreto – Bergamo
Sabato 30 e domenica 31 ottobre– ore 16:30
BARBABLU’
fiaba horror per bambini e adulti coraggiosi
di Pandemonium Teatro
di e con Albino Bignamini
scene e luci Graziano Venturuzzo

La storia è quella classica di Perrault, l’autore cha amava disegnare personaggi mostruosi, spaventosi ed entrare a piene mani dentro il mondo della paura (ma, come d’obbligo nella tradizione della Fiaba, proponendo finali lieti).
In questo spettacolo è Albino Bignamini a fare la parte di Perrault e a condurre i bambini dentro la storia che si può raccontare in poche parole: Barbablù, ricco vedovo, chiede in sposa la giovane Maria. Ella accetta, nonostante il disgusto che la barba blu le suscita, abbacinata dalla spropositata ricchezza dell’uomo, che è interamente a disposizione della sposa, purché lei non apra una sola, unica porta. Maria trasgredirà alla proibizione del marito, scatenandone la furia punitiva da cui solo in extremis verrà salvata. Grazie al potere evocativo della parola, della narrazione, i bambini “vedranno” con i propri occhi l’immenso pranzo che Barbablù offrirà a Maria e potranno ammirare le bellezze e le esagerate ricchezze del castello. Tutto si concretizzerà davanti ai loro occhi perché il teatro sa creare luoghi e spazi che non esistono, che solo la nostra immaginazione può fare vivere.

Teatro degli Storti – Alzano Lombardo
Domenica 31 ottobre– ore 16,30
MOSTRY
il più grande, il migliore, il più terrificante di tutti i mostri!
della Compagnia Eccentrici Dadarò
di Matteo Lanfranchi, Fabrizio Visconti
con Dadde Visconti
regia Fabrizio Visconti
disegno Luci Fabrizio Visconti
scenografia Francesco Givone, Claudio Micci
produzione Eccentrici Dadarò

Lui è Mostry. Nato, preparato, allenato per fare paura. Come qualunque mostro.
E come qualunque mostro, il suo pubblico ideale è quello di tanti bambini, preferibilmente piccoli, quando ancora la ragione non li aiuta troppo a difendersi dalle paure. Oggi per Mostry è il primo giorno di lavoro, è il primo show. Per la prima volta si esibirà davanti a un pubblico. Non vuole essere secondo a nessun mostro lo abbia preceduto, e ha con sé tutto il suo campionario di strumenti terrificanti: maschere, suoni, luci, colori, parole, azioni, atmosfere, suggestioni…non ha dimenticato nulla. Sarà un’esibizione memorabile la sua.
Se lui non farà paura, sua mamma si arrabbierà e lo punirà, proprio lei che ha sempre fatto tanti sogni su di lui…che fosse il più grande, il migliore, il più terrificante di tutti i mostri. E così Mostry scopre cosa è davvero la paura, quella più grande, quella di tutti, quella che ti accompagna sempre. La paura di non essere adatto, di deludere le aspettative, di non essere all’altezza, di essere come invisibile…in una parola: solo. Ma forse Mostry sta per scoprire una cosa ancora più importante sulla paura: che l’unico modo per uscirne è affrontarla con tutta la forza che ha, guardarla in faccia da vicino e magari scoprirla diversa da come credeva…insomma imparerà anche lui che forse certi mostri, se li guardi bene bene, non sono poi così brutti come sembrano…così come quei bambini dovranno guardare lui, per ritrovarsi poi più forti, un po’ meno spaventati, un po’ più uguali nel coraggio, un po’ meno soli.
Prenotazione obbligatoria.
Per accedere agli spettacoli gli over 12 dovranno esibire Green Pass e documento di identità.
Ingresso: biglietto posto unico 7€ (6€ con coupon giallo Fidaty)
Apertura biglietteria 1 ora e 30 minuti prima dell’orario di inizio spettacoli.
Tutti i biglietti sono acquistabili anche su Vivaticket.
Info e prenotazioni: Pandemonium Teatro LUN/SAB > 9:30-13:00 / 14-17 / DOM 9:30-14:00
Tel 035.235039 / info@pandemoniumteatro.org

Sabato 30 e domenica 31 ottobre a Selvino si potrà partecipare ad “Halloween con Berto”. Nonostante tutte le restrizioni e le problematiche legate al Covid, Berto e i suoi amici in collaborazione con Eventi Doc Asd, Selvino Sport, con il patrocinio del Comune di Selvino ed il Comitato Turistico che con la consueta tenacia, passione e impegno, realizzeranno un weekend di Halloween davvero speciale sull’Altopiano Selvino-Aviatico.

Non si tratterà di una Minimarcia vera e propria, considerando gli impedimenti determinati dalla pandemia, ma di un intero fine settimana speciale, in una Selvino completamente addobbata e vestita a festa, creando un ambiente magico e suggestivo.

A ciascun iscritto alla Minimarcia presso la Casa di Berto, all’agenzia Umile, in Corso Monte Rosa, verranno consegnati una borsettina da utilizzare per dolcetto o scherzetto tra i commercianti dell’Altopiano, una mascherina di Halloween, il classico palloncino della Minimarcia di Selvino a tema Halloweeniano, una zucca speciale in plastica colma di caramelle e gadget, che poi, una volta svuotata, si trasformerà in salvadanaio. Inoltre gli iscritti riceveranno un poster da comporre con 10 figurine che dovranno ritirare in altrettante attività commerciali di Selvino durante la due giorni.

Ogni iscritto avrà il diritto di partecipazione al “Concorso Zucche” in cui i bambini sono invitati a portare da casa la loro zucca decorata e scattarsi un selfie davanti al nostro fondale con il pettorale di iscrizione (senza il pettorale non sarà valida) poi inviarla o per email a: concorso@minimarcia.it o via WhatApp al numero 366.5302847 entro il 14/11/2021 ; in seguito verranno giudicate da un’apposita giuria che in data 8 dicembre 2021 a Selvino premierà le creazioni più originali.
Sul sito www.minimarcia.it potrete trovare ulteriori info e come potersi iscrivere.

Sabato 30 ottobre al castello di Malpaga sarà possibile partecipare a visite guidate notturne a lume di candela, per bambini e famiglie, dal titolo “Un castello da brividi”. Saranno visite tematiche interattive in tema Halloween pensate esclusivamente per i bambini: attraverso indovinelli stregati e caccia ad elementi mostruosi, i piccoli partecipanti vanno alla scoperta del mondo dei veleni, delle erbe magiche e delle leggende della nostra terra. Al termine della caccia al tesoro è previsto un laboratorio per realizzare una spaventosa maschera di Halloween.
Le visite guidate sono rivolte a bambini dai 4 ai 10 anni (chi vuole si può presentare travestito da Halloween) e si svolgono su due turni: il primo dalle 14 alle 16, il secondo dalle 16.30 alle 18.30. Durante la caccia al tesoro i genitori possono godersi in tranquillità la visita al castello, per poi riunirsi con i loro bambini per svolgere insieme il laboratorio finale.
La partecipazione costa 15 euro per i bambini e 10 euro per i genitori. Tutte le visite si svolgono nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti, con obbligo di mascherina (sono esentati i bambini di età inferiore ai 6 anni), distanziamento di un metro dagli altri visitatori e – dai 12 anni in su – di Green Pass. Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare al numero 035 840003 o scrivere una email.

Domenica 31 ottobre al Castello di Grumello si celebra Halloween: una giornata speciale studiata per le famiglie che possono approfittare dell’occasione per mettersi alla prova e divertirsi.

Nell’arco della giornata è in programma lo spettacolare gioco-avventura “La grande festa del plenilunio”. L’ingresso al Castello viene diviso in tre turni: il primo alle 11 del mattino, il secondo alle ore 14, il terzo alle 15.45. Protagonisti i bambini. Che hanno fatto proprio un appuntamento nato negli Stati Uniti, ma entrato ormai a far parte a pieno diritto delle feste più attese del periodo autunnale anche nel nostro Paese. La ricorrenza ha portato tanto seguito fra i più piccoli che hanno imparato ad aggirarsi fra le case, facendo la fatidica domanda: “dolcetto o scherzetto?” Per festeggiare in modo davvero originale l’evento il Castello di Grumello propone ai bambini (di età compresa fra 5 e 13 anni) di trascorrere un’avventura fantastica che li lancia perfettamente nel clima di Halloween. I piccoli visitatori vengono tutti vestiti con speciali costumi a tema e diventano primi attori di una storia incredibile, da vivere insieme agli animatori della Compagnia San Giorgio e il Drago. Il format recita che la luna è ormai piena ed è tempo di festa per tutti i popoli delle Terre di “Eledin”. Elfi e fate, streghe e stregoni, maghi e fauni sono giunti a corte per celebrare la grande festa del plenilunio. Ma durante i preparativi si scopre che un enorme meteorite potrebbe oscurare il cielo e dare il via libera alle tremende “creature della notte”. Tutti i bambini partecipano così alla sfida per far vincere le forze del bene. Il tutto mentre i genitori si rilassano con una visita al maniero e alle sue cantine plurisecolari, con degustazione di vini (possibili gli acquisti).
“LA GRANDE FESTA DEL PLENILUNIO”, domenica 31 ottobre, tre turni: ore 11, ore 14 e 15.45, prenotazione e prepagamento obbligatori chiamando il 348.30.36.243. Ingresso bambini 20 euro, adulti 15 euro (per visita al castello e degustazione vini).

Per informazioni e prenotazione:
Castello di Grumello, tel. 348.30.36.243
e-mail: angela.romano@castellodigrumello.it
sito Internet: www.castellodigrumello.it

Domenica 31 ottobre al castello di Pagazzano verrà proposto “Halloween al castello”. I più grandi saranno guidati dalla ciurma maledetta della Baia del Re all’interno di oscuri e spaventosi meandri, mentre i più piccoli dovranno compiere attività mostruose in compagnia dei custodi del maniero.
Se avrete coraggio potrete approfittare della degustazione.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per il tour della ciurma maledetta scrivere a piratidellabaiadelre@gmail.com
Per i laboratori dei bambini compilare il form su www.castellodipagazzano.it
Per informazioni: prenotazione.eventi.gcc@castellodipagazzano.it oppure tel. 320.2220411
L’evento sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di prenotazioni.

Domenica 31 ottobre al centro commerciale Le Due Torri di Stezzano si terrà la festa di Halloween, rivolta in modo particolare ai più piccoli. E quest’anno si festeggia in grande stile, con un’installazione davvero terrificante ad accesso gratuito.

Nella piazza principale del centro verrà allestito un castello stregato abitato da creature orribili che non vedono l’ora di incontrare i bambini.

Chiunque vorrà avventurarsi al suo interno, dovrà fare i conti con fantasmi, ragni, pipistrelli, streghe, pentoloni fumanti di pozioni magiche preparate con disgustosi ingredienti. Non solo, per poter uscire incolumi dal castello, sarà necessario superare delle prove che solo i più valorosi sapranno affrontare.

L’avventura immersiva comincia all’esterno del castello: due streghe in carne ed ossa cercheranno di attirare i bambini nella loro trappola. Li inviteranno infatti a partecipare a divertenti laboratori a tema Halloween per poi spingerli ad entrare nel decadente maniero.

Una volta varcata la soglia i piccoli dovranno oltrepassare quattro stanze, una più spaventosa dell’altra.

La prima è la stanza dei fantasmi; un ambiente popolato da spettri che scenderanno dal soffitto per impaurire i coraggiosi bambini che hanno deciso di spingersi all’interno del castello. Per uscire dall’incubo, bisogna superare la tenda rossa che permetterà di accedere alla stanza delle streghe.

Cosa bolle in pentola? Una puzzolente pozione magica in un grande paiolo campeggia al centro della camera, i muri sono pieni di ragnatele, ci sono le scope appoggiate alle pareti: ma dove sono le streghe? Basta sollevare lo sguardo per capirlo! Per potersi lasciare alle spalle questo terribile incubo bisognerà cercare la chiave che apre la porta per accedere alla terza stanza. Dove sarà?

Una volta varcato l’uscio si entra alla macabra sala da pranzo del castello: con quali prelibatezze è stato allestito il banchetto? Per scoprirlo i bambini dovranno infilare la testa in un apposito buco.

Il percorso è quasi giunto al termine e coloro che sono riusciti a vincere la paura scopriranno cosa riserva l’ultima stanza, il giardino delle zucche. Tra lapidi e scheletri i piccoli dovranno scovare un messaggio segreto che permetterà loro di chiudere il percorso e, per farlo, saranno muniti di una torcia speciale.

Paura e divertimento sono assicurati al centro commerciale “Le Due Torri”, così come la sicurezza delle persone: gli eventi si svolgeranno infatti nel massimo rispetto delle disposizioni per il contenimento dei contagi.

BergamoNews
Read More
Ti serve un trasloco in zona Bergamo? Trova i traslocatori migliori per ogni località cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *