Categorie
Bergamo

«Non respiro più: così Zina è morta tra le mie braccia»

La sorella di Zinaida Solonari, uccisa dal marito reo confesso, parla al processo: «Lui la teneva a terra con una mano sul collo».
www.ecodibergamo.it – Homepage
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *