Categorie
Bergamo

Tiene 21 levrieri in un bilocale, guai per un 57enne di Treviglio

Treviglio. In un appartamento di 70 metri quadri teneva 21 levrieri. È successo a Treviglio, dove la polizia locale ha intercettato l’affittuario del bilocale, un 57enne residente nella cittadina della Bassa, grazie ad un intervento effettuato in via Padova.

Come riportato in un articolo pubblicato dal Corriere Bergamo, intorno a mezzogiorno di giovedì alla pattuglia del Nucleo di Sicurezza Urbana assegnato alla zona Nord, è arrivata una segnalazione. All’interno di un’utilitaria parcheggiata in strada c’erano sette cani, tra i quali alcuni cuccioli, chiusi all’interno dell’abitacolo da ore.

Vista l’impossibilità di risalire al proprietario, considerato che l’auto era intestata ad una donna deceduta da tempo e che non era stato effettuato nessun passaggio di proprietà, gli agenti hanno chiamato i veterinari dell’Ats, hanno liberato i cani ed hanno individuato il loro padrone.

L’indagine è proseguita nell’appartamento del 57enne, un bilocale a poca distanza da dov’era stata lasciata l’auto, all’interno del quale l’uomo teneva altri 14 levrieri. “Erano di mia mamma, mi fanno compagnia”, ha spiegato il proprietario agli agenti, ma il sospetto è che si tratti di un allevamento clandestino: un cucciolo di levriero può essere venduto anche a 1.600 euro.

Gli animali erano tutti in buone condizioni, ma lo stato dell’appartamento non lo era altrettanto. I cani sono stati trasferiti all’interno di una proprietà del 57enne in provincia di Piacenza e allo stesso sono state elevate diverse sanzioni.

Le indagini proseguiranno attraverso l’anagrafe canina per verificare i passaggi di proprietà dei levrieri.

BergamoNews
Read More
Ti serve un trasloco in zona Bergamo? Trova i traslocatori migliori per ogni località cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *