Categorie
Bergamo

Vini, spumanti e liquori: alcune idee regalo per la festa della mamma

Mancano solo pochi giorni alla festa della mamma… Avete già acquistato il regalo? Perché non sorprenderla con una bella bottiglia di vino? Ecco i consigli di Enoteca Gaudes per fare la scelta più giusta.

Per le mamme che amano i vini bianchi profumati non si può non pensare a un classico Gewurztraminer dell’Alto-Adige, fresco e con intense note floreali, perfetto da abbinare a un carpaccio di pesce. Chi volesse rimanere su un vino dotato di queste caratteristiche può optare anche per il meno conosciuto ma molto apprezzato Moscato Giallo, che viene prodotto sempre in Alto Adige come vino bianco secco e fermo con ricchissimi profumi di frutta matura.
Per le mamme appassionate di spumanti, invece, si raccomanda di provare un Prosecco Valdobbiadene Cartizze DOCG, punta di diamante di questa tipologia di vino, proveniente dalla piccola zona di Cartizze, nel cuore della Valdobbiadene. È uno spumante ottimo per l’aperitivo ma esprime al meglio le sue peculiarità accompagnando piatti di crostacei o addirittura dolci lievitati a fine pasto.

Non mancano idee anche per chi non ama il vino. In questi casi la soluzione perfetta è una bottiglia di liquore aromatizzato ai fiori di sambuco, alla camomilla, all’arancia, alla mela verde ecc. Dal tenore alcolico moderato, può essere sorseggiata a fine pasto, seduti in giardino o sul terrazzo, da soli oppure abbinati a pasticceria secca come una torta sbrisolona oppure biscotti con gocce di cioccolato.

Queste sono solo alcune delle proposte di Enoteca Gaudes per la festa della mamma: per scoprire tutta la sua offerta è possibile recarsi in negozio dove si possono ammirare anche tutte le sue confezioni a tema, per rendere il proprio regalo unico.

L’Enoteca Gaudes è a Torre de’ Roveri in via Marconi, 1 (tel. 0350401452 – email: info@enotecagaudes.it). Rimani aggiornato sulle sue proposte consultando il sito www.enotecagaudes.it o accedendo alla sua pagina Facebook e Instagram.

BergamoNews
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *