Categorie
Brescia

Riparazione delle zanzariere in vista dell’estate

Avere delle zanzariere nella propria abitazione è fondamentale, specialmente nei mesi più caldi, per poter tenere lontani fastidiosi insetti come, appunto, le zanzare e altri insetti altrettanto molesti come le mosche e le vespe ecc. Tuttavia, è possibile che a causa di agenti atmosferici, incidenti domestici o trascuratezza, si possano formare dei buchi nella rete oppure potrebbe rompersi il profilo portante. Buchi e spiragli nella zanzariera vanificano l’effetto protettivo della stessa, in quanto gli insetti possono infilarsi nei punti di accesso molto facilmente. Pertanto è bene controllare tutte le finestre della propria casa e provvedere alla riparazione zanzariere qualora dovessero essere logorate, in vista della stagione estiva. È risaputo infatti che è proprio durante questi mesi che la zanzariera risulta essere particolarmente utile, nei mesi invernali invece le mosche e le zanzare non sono molto attive, il che rende meno utile la zanzariera.

Come si effettua la riparazione delle zanzariere

La riparazione delle zanzariere viene effettuata in diversi modi. Un primo metodo è quello di rimuovere direttamente la struttura dal muro, portarla in un centro che si occupa di riparazione zanzariere, attendere che il lavoro venga eseguito e rimettere la zanzariera al proprio posto una volta conclusi i lavori. Il secondo metodo, invece, è quello di contattare un professionista, richiedere un preventivo per la riparazione delle zanzariere, confermarlo qualora dovesse essere abbastanza conveniente ed attendere l’intervento presso la propria abitazione, che provvede alla riparazione direttamente in loco. Ovviamente, bisogna considerare anche il tipo di danno per quantificare il costo dell’operazione e le tempistiche necessarie. Se c’è un taglio nella rete, potrebbe essere sufficiente incollare la parte interessata; un buco, invece, può richiedere una sorta di toppa. In alcuni casi, invece, è fondamentale provvedere alla sostituzione della rete all’interno del telaio, ciò accade in genere quando il danno è talmente serio che non è suscettibile di essere riparato o comunque quando la riparazione non è conveniente. Se, invece, il guasto riguarda il profilo, bisogna accertarsi che ci sia davvero un danno. Infatti, a volte, il profilo può essere semplicemente sganciato e basta riavvitarlo o fissarlo con del silicone. Se, invece, il profilo dovesse essere deformato, è indispensabile sostituirlo con uno nuovo. In tal caso i costi di riparazione zanzariere potrebbero essere più elevati, è sempre consigliabile quindi chiedere sempre più di un preventivo in modo da poter scegliere quello maggiormente economico e più in linea con il proprio budget.

Avere cura delle zanzariere

Come per qualsiasi oggetto, la manutenzione è la parola chiave per prevenire le rotture. Per evitare che le zanzariere possano rompersi nuovamente, dopo averle riparate, è necessario prestare molta attenzione, ricordandosi anche di effettuare dei controlli annualmente prima dell’estate, al fine di verificarne la funzionalità. Alcune volte, ci si potrebbe accorgere di problemi ai chiodi, da sistemare prima che la rete possa rompersi, semplicemente saldandoli nuovamente. In caso di zanzare a scorrimento, invece, è fondamentale tenere ben lubrificati i binari, utilizzando degli oli appositi acquistabili in ferramenta in modo da garantire una migliore fluidità dello scorrimento durante l’utilizzo.

 

L’articolo Riparazione delle zanzariere in vista dell’estate proviene da BsNews.it – Brescia News.

BsNews.it – Brescia News
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *